Ministero della Difesa

4 Novembre: il Ministro Trenta incontra 450 studenti a Ostia

Roma 18 ottobre 2018


Questa mattina il Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, ha incontrato a Ostia circa 450 studenti degli istituti superiori per parlare del 4 Novembre, Giorno dell’Unità e delle Forze Armate, e del Centenario della fine della Grande Guerra



“Cosa porti con te di questa giornata? Una bella immagine di ciò che fanno le Forze Armate e il sogno di farne parte un giorno”.

Queste le parole con le quali uno studente ha risposto alla domanda del Ministro Elisabetta Trenta al termine della conferenza che si è svolta questa mattina nella Scuola di polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza a Ostia.

Un’iniziativa nata con l’intento di far conoscere ai più giovani il significato del 4 novembre, anche in occasione di un anniversario importante: il Centenario della fine della Grande Guerra.

Un evento - moderato dalla giornalista Elisa Calessi al quale hanno preso parte il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano, e i Vertici delle Forze Armate – che apre il ciclo di conferenze che si svolgerà in tutta Italia.

A partire da domani personale di Esercito, Marina, Aeronautica e Carabinieri si recherà nelle scuole di 28 città italiane per parlare del 4 novembre e dell’importanza dell’Unità nazionale.

"L'Unità nazionale va al di là dei confini, ha un senso più profondo, significa assenza di divisioni interne" ha detto il Ministro Trenta che ha poi aggiunto: “L'unità non è chiusura nei confronti degli altri, ma essere tanto forti come Paese da saper affrontare quello che succede tutti i giorni".

"Tutti noi che abbiamo responsabilità istituzionali - ha spiegato - lo facciamo per oggi ma soprattutto per il futuro. I nostri primi datori di lavoro sono i giovani”.

Il futuro si costruisce conoscendo la storia. È necessario approfondire le ragioni di quanto è successo nel passato per capire come rendere migliore il futuro".

Durante la conferenza è stato presentato un breve spezzone del docufilm “Soldati d’Italia” che verrà presentato la prossima settimana al Festival del Cinema di Roma. In sala anche alcuni dei protagonisti che hanno raccontato la loro esperienza di vita con le stellette.

A raccontare la sua esperienza, anche il Ten. Col. Gianfranco Paglia, capitano del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa che in questi giorni è a Sydney per la quarta edizione degli Invictus Games.

Quella odierna è stata, in sintesi, l’occasione per parlare di quanto uomini e donne della Difesa fanno per la collettività, tanto in Patria quanto all’estero. Un lavoro svolto quotidianamente ben sintetizzato dal claim della locandina per il 4 novembre: Le nostre Forze, armate di orgoglio e umanità.

m.r.e.f.

Forze Armate|5f7269bd-71a3-4e04-a01f-313c219556a8;Ricorrenze|5dfdd25c-687a-46b2-bbd4-038adcb61bff

Tag:

    Archivio