Ministero della Difesa

Versione Italiana

Nuovo Coronavirus Informazioni e Notizie Utili

Editoriale - Redazione Giornale di Medicina Militare

Roma,  9 aprile 2020

Si rende noto che al seguente link intranet http://www.sanita.difesa.it/SitePages/Home.aspx  sono disponibili le disposizioni emanate dall'Ispettorato Generale della Sanità Militare per fronteggiare l'emergenza Coronavirus.

 

Siti di riferimento  -  Ministero della Salute  -  http://www.salute.gov.it/portale/home.html

                               -  Protezione Civile         -  http://www.protezionecivile.gov.it/home

 

Programma di sorveglianza per la gestione dei casi di pregressa infezione da COVID 19:  Approvazione di un protocollo sanitario interforze

L’analisi sull’andamento epidemico da COVID-19 e sulle manifestazioni della malattia hanno motivato la predisposizione di un protocollo di sorveglianza e monitoraggio di tutto il personale della Difesa (civile e militare), sintomatico o asintomatico, riscontrato positivo al virus SARS-CoV-2 e successivamente guarito.

Tale protocollo, in considerazione delle finalità esclusivamente epidemiologiche, prevede il coinvolgimento, su base volontaria, del personale risultato negativo a due tamponi naso-faringei consecutivi effettuati a distanza di 24 ore. Contempla un colloquio psicologico, a cura della Forza Armata/Arma dei Carabinieri ed una serie di accertamenti (clinici, di laboratorio e/o strumentali), di tipologia e periodicità differenti a seconda di 4 categorie preindividuate di soggetti:

a. ASINTOMATICO (INCONSAPEVOLE) POSITIVO AI TEST SIEROLOGICI;
b. PAUCISINTOMATICO POSTO IN ISOLAMENTO DOMICILIARE;
c. SINTOMATICO RICOVERATO IN DEGENZA ORDINARIA;
d. SINTOMATICO RICOVERATO IN TERAPIA INTENSIVA.

Allo scopo sono state redatte una scheda di monitoraggio ed un consenso informato da compilare a cura dei Dirigenti dei Servizi Sanitari ed inviare all’Osservatorio Epidemiologico della Difesa per le elaborazioni statistiche-epidemiologiche, nonché in copia al Comando Sanitario di vertice di appartenenza.

In considerazione delle attuali ancor limitate conoscenze scientifiche sulle sequele dell’infezione da SARS-CoV-2, il programma potrà essere integrato e/o modificato nel proseguo del follow up, sulla base delle evidenze di nuovi studi o fenomenologie correlate, sempre in armonia con le componenti sanitarie delle FFAA/Arma dei Carabinieri.

Ulteriori notizie, unitamente alla relativa modulistica, sono reperibili al link http://www.difesa.it/GiornaleMedicina/Osservatorio_epidemiologico/Pagine/default.aspx