Page 4 - 1861-1871 Il Nuovo Stato - Atti 15-16 novembre 2011
P. 4

4                                                1861 - 1871 il nuovo Stato


            del Primo ministro Conte di Cavour nel 1861 (che apre un difficile momento
            politico), o le battaglie di Custoza e Lissa, ma anche da acquisizioni, come
            l’annessione del Veneto e parte del Friuli nel 1866, o ancora Roma nel 1870.
               Le guerre d’indipendenza, le imprese garibaldine, i cambiamenti geopoliti-
            ci scaturiti dalla guerra franco-prussiana e dalla fine del secondo impero non-
            che la nascita della Repubblica Francese impongono al neo regno d’italia un
            rapido evolversi interno per agire con più forza ed unitarietà anche a livello in-
            ternazionale. E’ in base a queste esigenze che risulta determinante, ancora una
            volta, ed in aderenza con dati storici comparati e trasversali qui riportati, l’ap-
            porto della compagine militare in funzione di strumento e di risorsa. L’identità
            unica ed unitaria, già presente nel settore militare, fu di giunta trascinante e
            d’esempio per quelle istituzioni che adesso prendevano forma. Allora come
            oggi le trasformazioni furono assorbite sostenute e supportate dai militari sia
            internamente che esternamente con impegno e dedizione. Nel solco quindi di
            una tradizione che si rinnova, gli Atti del Convegno 2011 rimangono e offrono
            tale testimonianza ponendosi come spunto e come atto di riflessione.



                                                             Il Presidente della CISM

                                                                Col. matteo Paesano
   1   2   3   4   5   6   7   8   9