Difesa.it

Bandiera distintiva del Ministro della Difesa
 

I Concorsi

Scarica il fac-simile della richiesta di Concorso (File .pdf - 79,4 Kb)

Cos'è un concorso
In materia di cerimoniale, un concorso si sostanzia nella partecipazione di personale, mezzi e materiali della Difesa a manifestazioni ed eventi in genere organizzati da enti non militari ma in cui ricorre un interesse diretto della Difesa.

Esempi di concorsi possono essere:

  • una rappresentanza costituita da militari;
  • un picchetto militare in una cerimonia locale (ad esempio per la resa di Onori ai Caduti);
  • veicoli militari per il trasporto di associati durante un raduno di un'Associazione Combattentistica o d'Arma;
  • bande e fanfare militari.

Oneri relativi ai concorsi
E' importante sottolineare che i concorsi vengono concessi generalmente a titolo oneroso (costi a carico del richiedente) e solo in casi eccezionali a titolo gratuito (oneri a carico del Ministero della Difesa).

In quali casi NON viene autorizzato un concorso
Non possono essere accettate richieste di concorso che:

  • non provengano direttamente dalle Presidenze Nazionali delle Associazioni Combattentistiche o d'Arma o dai Sindaci dei Comuni interessati o, in generale, dal titolare responsabile dell'ente le cui attività possono essere d'interesse per la Difesa (ad esempio altro ente locale o ONLUS);
  • non giungano entro il termine necessario per verificare l'effettiva opportunità delle Forze Armate ad intervenire;
  • richiedano onori militari da tributare a Caduti tra i quali non vi siano militari deceduti in servizio o che non si svolgano presso i Monumenti ai Caduti della città richiedente o presso luoghi oggetto di commemorazioni o fatti inerenti alla Difesa (cippi commemorativi, luoghi di memoria storica, ecc.);
  • siano finalizzate al soddisfacimento di richieste avanzate da Associazioni, Comitati, Organizzazioni, Enti pubblici o privati relativi ad apporti di materiali e mezzi il cui impiego persegue chiari intenti riconducibili al risparmio e a riduzioni dei costi dei Sodalizi stessi.

Come chiedere un concorso
L'autorizzazione è subordinata alla presentazione di una domanda in carta semplice da inoltrare con almeno 60 giorni di anticipo al:

Ministero della Difesa
Gabinetto del Ministro
Ufficio Cerimoniale
Via XX Settembre, 8
00187 ROMA RM

e per conoscenza allo:

Stato Maggiore della Difesa
V Reparto
Via Sant'Andrea delle Fratte, 1
00187 ROMA RM

Nel caso l'oggetto della richiesta sia relativo a una singola Forza Armata (ad esempio partecipazione di una Banda di Forza Armata), negli indirizzi per conoscenza si dovrà inserire anche lo Stato Maggiore interessato, scelto tra quelli che seguono:

Stato Maggiore dell'Esercito
Reparto Affari Generali
Ufficio Affari Generali
Via XX Settembre, 123
00187 Roma RM

Stato Maggiore della Marina
U.A.G.R.E.
Piazzale della Marina, 1
00191 Roma RM

Stato Maggiore dell'Aeronautica
V Reparto Affari Generali
Viale dell'Aeronautica, 4
00186 Roma RM

Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri
Ufficio Cerimoniale e Attività Promozionali
Viale Romania, 45
00145 Roma RM

Per quanto riguarda il Gabinetto del Ministro della Difesa, la richiesta può essere inviata per posta ordinaria, fax (06-47352249) o e-mail (6uf@gabmin.difesa.it) e deve essere sottoscritta dal legale rappresentante dell'ente o dal soggetto richiedente, che assume la piena responsabilità delle affermazioni e delle notizie contenute nella documentazione prodotta.

Scarica il fac-simile della richiesta di Concorso (File .pdf - 79,4 Kb)


Pagina aggiornata il 07-03-2011