Difesa.it

Bandiera distintiva del Ministro della Difesa
 
Il Ministro > Compiti e Attività > Comunicati stampa > Il Sottosegretario On.le Cossiga incontra le Organizzazioni Sindacali della Difesa

Comunicato del:

19 marzo 2009

Il Sottosegretario On.le Cossiga incontra le Organizzazioni Sindacali della Difesa

Il Sottosegretario di Stato, On.le Giuseppe Cossiga, delegato alle relazioni sindacali, ha incontrato in data odierna i rappresentanti nazionali delle Organizzazioni Sindacali operanti nel Dicastero. Alla seduta ha presenziato anche il Sottosegretario di Stato On.le Guido Crosetto.

Nel corso della riunione è stata data informazione alle OO.SS., con relativa illustrazione, dell’iniziativa normativa in atto circa la costituzione della Società “Difesa Servizi S.p.A.”, finalizzata a trasformare in servizi remunerati le attività non operative delle FF.AA..

E’ stato inoltre partecipata alle stesse OO.SS. la costituzione del Centro Riconversione Arsenali Marina Militare (CRAMM), Consesso incaricato, limitatamente agli Arsenali della MM a prosecuzione delle attività svolte dal precedente Comitato Area Industrie Difesa (CAID), di definire, sia per le strutture che per il personale, regole di “governance” tese ad armonizzare in senso privatistico la visione industriale con le esigenze operative della Difesa.

Le OO.SS., preso atto della necessità rappresentata dalla Difesa di procedere nei sopraindicati settori di attività con criteri di maggiore economicità ed efficienza, hanno chiesto un approfondimento delle informazioni.

In particolare, sul disegno di legge riguardante Difesa Servizi S.p.A. le OO.SS., considerato il già avviato iter normativo, si sono riservate definitive valutazioni all’atto di emanazione della legge.

Per quanto concerne il CRAMM hanno chiesto di conoscere gli esiti dello studio sulla riorganizzazione degli Arsenali della Marina prima delle definitive determinazioni.

Il Sottosegretario Cossiga ha dato assicurazione che verrà fornita tempestiva informazione in merito alle tematiche affrontate e verranno calendarizzati incontri anche in sede tecnica.

Pagina pubblicata il 05-03-2011