Difesa.it

Bandiera distintiva del Ministro della Difesa
 
Il Ministro > Compiti e Attività > Comunicati stampa > Il Ministro della Difesa sul voto degli italiani all'estero

Comunicato del:

26 gennaio 2006

Il Ministro della Difesa sul voto degli italiani all'estero

Il Ministro della Difesa, Antonio Martino, ha espresso grande soddisfazione per il positivo esito del provvedimento che permetterà l’esercizio del voto al personale dei contingenti militari italiani impegnati in missioni internazionali all’estero.
L’approvazione definitiva del disegno di legge recante “disposizioni urgenti per l’esercizio domiciliare del voto per taluni elettori, per la rilevazione informatizzata dello scrutinio e per l’ammissione ai seggi di osservatori OSCE, in occasione delle prossime elezioni politiche” consente al personale interessato delle Forze Armate e delle Forze di Polizia di esercitare il diritto di voto (nella circoscrizione estero), in occasione delle prossime elezioni politiche e delle prime consultazioni referendarie previste dall’articolo 138 della Costituzione.

“Il Ministero della Difesa, ed io personalmente – ha commentato il Ministro Martino –  condividendo l’importanza del provvedimento, siamo sempre stati molto attivi in materia ed abbiamo costantemente svolto un’intensa attività di coordinamento, al fine di individuare soluzioni adeguate, praticabili e condivise”.

“Il provvedimento, atteso da lungo tempo – ha concluso il Ministro – ha finalmente eliminato una grave ingiustizia nei confronti dei militari e di tanti altri operatori della Pubblica Amministrazione, che lavorano all’estero meritando l’apprezzamento e la riconoscenza delle istituzioni per la loro dedizione e per l’impegno al servizio del Paese”.

Pagina pubblicata il 05-03-2011