Difesa.it

Bandiera distintiva del Ministro della Difesa
 
Il Ministro > Compiti e Attività > Comunicati stampa > Il Ministro della Difesa sulla strage nel novarese

Comunicato del:

28 giugno 2005

Il Ministro della Difesa sulla strage nel novarese

Il Ministro della Difesa, On. Prof. Antonio Martino, da ieri in visita ufficiale in Israele, si è tenuto in costante contatto con i diretti collaboratori del Gabinetto per conoscere gli sviluppi del gravissimo episodio di violenza avvenuto ieri a Bogogno, in provincia di Novara, nel quale è rimasto ucciso l'Appuntato dei Carabinieri Giampiero Cossu.
Il Ministro Martino si è detto profondamente addolorato per la tragica scomparsa dell’Appuntato e dei due civili colpiti dalla furia omicida di Angelo Sacco.
Il Ministro Martino ha espresso vivo compiacimento per la brillante operazione dei Carabinieri del GIS che ha consentito di assicurare alla giustizia il pericoloso omicida liberando dall'incubo un intero Paese e ha inviato al Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Gen. Luciano Gottardo, il seguente telegramma:

"Ho appreso con animo profondamente addolorato la notizia del grave fatto di sangue in cui ha perso la vita il giovane Appuntato Giampiero Cossu. In questa triste circostanza la prego di voler accogliere i sentimenti di sincero cordoglio delle Forze Armate e la mia sentita personale partecipazione al grave lutto che ha colpito l'Arma dei Carabinieri. Le sarò altresì grato se di dette espressioni vorrà rendersi interprete presso i familiari dell'Appuntato".

Pagina pubblicata il 05-03-2011