Difesa.it

Bandiera distintiva del Ministro della Difesa
 
Il Ministro > Compiti e Attività > Comunicati stampa > Il Ministro Martino in visita nelle Repubbliche baltiche

Comunicato del:

27 aprile 2003

Il Ministro Martino in visita nelle Repubbliche baltiche

Il Ministro della Difesa, Antonio Martino, partirà domani per una visita ufficiale di tre giorni in Lettonia, Lituania ed Estonia. A Riga, lunedì 28 aprile, il Ministro Martino sarà ricevuto dal Presidente della Repubblica di Lettonia, S.E. Mrs. Vaira Vike Freiberga, ed avrà incontri con il Primo Ministro Mr. Einars Rep?e e con il Ministro della Difesa, Mr. Girts Valdis Kristovskis. Martedì 29, a Vilnius, Martino incontrerà il Ministro della Difesa della Lituania, Mr. Linas Linkevicius, Mr. Arturas Skardzius, Vice Presidente del Parlamento e Membro della Commissione Parlamentare di Difesa e Sicurezza Nazionale ed, infine, sarà ricevuto dal Presidente della Repubblica, S. E. Mr. Rolandas Paksas. In Estonia, il 30 aprile, Martino incontrerà il Ministro della Difesa, Mr. Margus Hanson, quello degli Affari Esteri, Mrs. Kristiina Ojuland, il Primo Ministro, Mr. Juhan Parts, ed il Capo della Commissione Parlamentare della Difesa Nazionale, Mr. Sven Mikser. La visita riveste particolare importanza, anche in considerazione dei significativi obiettivi raggiunti, nel corso degli ultimi mesi, dai tre Stati della sponda sud-orientale del Mar Baltico: la formalizzazione, nel Vertice di Praga, dell'invito ad aderire alla NATO e i sostanziali progressi ? seguiti al Vertice UE di Copenhagen ? per quanto riguarda la possibilità di ingresso nell'Unione Europea. Quest'ultimo traguardo sarà raggiunto, a partire dal 1° maggio 2004, dopo le procedure di ratifica previste dagli ordinamenti dei tre Stati. L'Italia si è sempre adoperata per appoggiare le aspirazioni di Lettonia, Lituania ed Estonia e continuerà, se necessario, ad offrire il proprio sostegno, in modo particolare, durante il semestre di presidenza italiana dell'Unione Europea, a partire dal 1° luglio prossimo. Al centro dei colloqui, nei tre giorni di visita, l'attualità internazionale di reciproco interesse, come le iniziative della Comunità Internazionale contro la minaccia terroristica, la situazione nei Balcani ed il processo di avvicinamento dei Paesi Baltici alle strutture politiche e di sicurezza europee ed atlantiche. A proposito della lotta al terrorismo internazionale, il Ministro Martino confermerà la ferma posizione del nostro Paese al riguardo ed, insieme, il convincimento che qualsiasi azione militare debba essere supportata da parallele iniziative diplomatiche, politiche ed economiche. Una parte dei colloqui riguarderà la situazione in Iraq, con specifico riferimento all'avvio dell'opera di ricostruzione ed al ruolo dell'Italia, impegnata a fornire un contingente militare per proteggere l'afflusso degli aiuti umanitari e concorrere a garantire l'ordine pubblico. Gli incontri saranno anche l'occasione per un'approfondita valutazione dello stato delle relazioni fra Italia, Lettonia, Lituania ed Estonia nel settore della Difesa, con riguardo sia alla collaborazione tra le rispettive Forze Armate sia alle possibili forme di sviluppo della partecipazione dell'industria italiana nel settore ai programmi di ammodernamento degli strumenti militari. Va ricordato che i rapporti in campo operativo dell'Italia con la Lettonia, la Lituania e l'Estonia, sono riconducibili, in varia misura, alle operazioni in atto nel teatro balcanico, dove reparti di quei Paesi, congiuntamente a quelli italiani, agiscono nelle operazioni condotte dalla NATO, alle missioni multinazionali ed a quelle condotte sotto l'egida delle Nazioni Unite.
Pagina pubblicata il 05-03-2011