Difesa.it

Bandiera distintiva del Ministro della Difesa
 

Comunicato del:

24 aprile 2001

Soddisfazione del Ministro Mattarella per l'approvazione del decreto legge relativo ai trattamenti stipendiali di funzionari e Ufficiali di Forze di Polizia e Forze Armate

Il Ministro della Difesa, On. Sergio Mattarella, ha espresso viva soddisfazione per l'approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del decreto legge recante disposizioni urgenti in materia di trattamenti stipendiali dei funzionari e Ufficiali delle Forze di Polizia e delle Forze Armate. In particolare, il provvedimento su proposta dei Ministri della Difesa e dell'Interno, introduce criteri uniformi di accesso ai trattamenti stipendiali della dirigenza con specifiche anzianità di servizio, ed individua le relative risorse finanziarie di copertura.
Il decreto dà attuazione ad appositi ordini del giorno, accolti dal Governo in sede di approvazione definitiva, al Senato, della legge n. 86 del 2001. Al tempo stesso, tiene conto delle condizioni ed osservazioni formulate dalle Commissioni Parlamentari in relazione ai due decreti legislativi correttivi che completano il riordino dei ruoli del personale suddetto.
Conseguentemente, il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva i predetti decreti legislativi correttivi, già varati l'11 aprile scorso, con i quali si realizza il nuovo inquadramento dei funzionari della Polizia di Stato e si estendono i relativi effetti economici agli ufficiali delle altre Forze di polizia e delle Forze Armate.
Il decreto legge comporta l'attribuzione del trattamento stipendiale di colonnello o brigadier generale al conseguimento di un'anzianità di servizio, calcolata con criteri uniformi, pari, rispettivamente a 13 e 23 anni. I decreti legislativi costituiscono un passo ulteriore verso l'obiettivo di un miglioramento del trattamento economico, e di una reale omogeneità dello stesso, a favore di tutto il personale del comparto sicurezza. Un obiettivo al cui conseguimento sono diretti anche i decreti legislativi, relativi al personale direttivo e non dirigente, recentemente emanati dal Governo.
Pagina pubblicata il 05-03-2011