Ministero della Difesa

Logo della rivista on line Informazioni della Difesa
Versione Italiana

Calendario 2017 SMD - Forze Armate e Capacity Building

Focus Difesa - Generale Claudio Graziano

Roma,  15 dicembre 2016

Le attività di capacity building consistono nell'addestramento e la formazione delle forze di sicurezza dei Paesi stranieri che ne fanno richiesta, a seguito di una situazione di grave instabilità per la quale è necessaria una qualificata componente militare che possa assicurare la sicurezza, ovvero nel quadro di partnership tese a perfezionare le capacità delle medesime forze.
Questa tipologia di interventi – svolti in vari modi e con vari metodi - implica che la Comunità internazionale adotti un approccio multidimensionale ed integrato nel quale il contributo dello strumento militare si traduce nello sviluppo delle attività indispensabili per generare, impiegare e sostenere forze di sicurezza e di polizia in supporto alle legittime autorità locali.
Un approccio che deve essere olistico, interforze ed interagenzia e che vede i militari impiegati in un ruolo primario di supporto alla sicurezza e in un ruolo complementare di contributo alla ricostruzione.
Nei programmi di capacity building, le Forze Armate italiane – grazie all'esperienza maturata sia nei teatri operativi in cui sono state impiegate che durante l'addestramento e le operazioni nazionali – risultano particolarmente efficaci ed apprezzate e sono attualmente impegnate in Iraq, Afghanistan, Libano, Somalia e in altri Paesi, oltre che nella formazione di personale straniero in Italia.