Ministero della Difesa

Versione Italiana

3^ Giornata EPIDEMIOLOGICA della DIFESA - 30 Novembre 2017

Eventi - Giornale di Medicina Militare

Roma - Cecchignola,  30 novembre 2017

L’Osservatorio Epidemiologico della Difesa (OED) svolge la sua attività mediante l’invio da parte degli Enti Sanitari delle Forze Armate/Arma Carabinieri di schede di notifica di diverse malattie. La regolarità del flusso delle informazioni è legata all’efficacia delle disposizioni all’interno delle FA/CC, alla consapevolezza/sensibilità dei medici militari che operano in periferia, oltre che alla efficienza delle comunicazioni bidirezionali tra periferia di singola FA/CC e IGESAN. 

Nel tentativo di migliorare la qualità del monitoraggio epidemiologico, è stata realizzata una campagna di sensibilizzazione all’interno dell’organizzazione sanitaria militare con l’istituzione del bollettino epidemiologico della Difesa all’interno del Giornale di Medicina Militare  e  delle Giornate Epidemiologiche della Difesa. 

Nel 2015 e nel 2016 si sono svolte rispettivamente la I e la II edizione di quest’ultima, con la partecipazione di eminenti personalità del mondo accademico e della sanità civile, oltre che dei massimi vertici della Sanità Militare.

Le Giornate Epidemiologiche, fin dalla loro concezione, sono state previste con periodicità annuale, con l’intento di assicurare un appuntamento nell’ambito della formazione dell’ufficiale medico, dell’infermiere militare e delle altre figure sanitarie militari.

Per la terza edizione, si è data priorità alla problematica del rapporto tra ambiente e oncologia in ambito militare, sia per la rilevanza mediatica dell' argomento, spesso trattato in modo poco o nulla scientifico, sia perché la Difesa si è impegnata nello specifico settore a svolgere studi finalizzati alla valutazione dell'impatto delle attività operative/addestrati ve sullo stato di salute del personale militare o finalizzati semplicemente alla valutazione dell'impatto di situazioni ambientali indipendenti dall'attività propria ma di possibile rilievo per lo stato di salute del personale. Nel corso della sessione verranno mostrati i risultati di questi studi condotti a cura dell'Istituto Superiore di Sanità e dell'Università degli Studi di Bari e Cagliari, oltre ai dati epidemiologici dell'OED. La successiva sessione sarà centrata sulla patologia psichiatrica ed alcuni aspetti psicologici connessi con i disturbi dell'adattamento, la cui definizione è spesso oggetto di difficoltà applicative. La Sessione finale sarà dedicata alle malattie infettive.

L’evento è gratuito e accreditato come evento ECM dal Ministero della Salute per tutte le professioni sanitarie.


Il Programma dell’evento e la Scheda d’Iscrizione è scaricabile anche dal Portale Sanità su rete difenet