Ministero della Difesa

28 giugno 2018

Quando le cariche di Capo Di Stato Maggiore Generale e di Capo di Stato Maggiore dell’Esercito erano una sola ...


Sapete che c’è stato un periodo, nella storia italiana, in cui le due cariche di Capo di Stato Maggiore della Difesa e di Capo di Stato Maggiore dell’Esercito vennero “fuse”?
Siamo nel 1925, che si rivela dunque un anno di grandi novità nel settore della Difesa. 
Una legge dell’8 giugno di quell’anno aveva abbinato in una medesima persona le cariche di Capo di Stato Maggiore Generale (era questa allora la denominazione) e di Capo di Stato Maggiore dell’Esercito.
Ciò aveva prodotto, nella pratica applicazione, alcune incertezze e non poche polemiche, che tuttavia vennero eliminate da una successiva legge del febbraio 1927, la quale, pur rispettando il concetto fondamentale dell’unità nella preparazione tecnica militare, separava la persona del Capo di Stato Maggiore Generale da quella del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito.
A seguito di questa riforma, al Capo di Stato Maggiore Generale competeva dunque la formulazione delle linee-guida del piano complessivo di guerra e la conseguente definizione della parte a ciascuna forza spettante.
Gli elementi politici e tecnici in proposito vennero allora forniti, al Capo di Stato Maggiore Generale, in parte dai Capi di Stato Maggiore delle singole Forze Armate, in parte dal Servizio Informazioni Militari, in parte ancora dallo stesso Capo del Governo.
La legge stabiliva inoltre che il Capo di Stato Maggiore Generale venisse consultato dal Capo del Governo nelle più importanti questioni coloniali. L’unico a ricoprire tale duplice incarico fu Pietro Badoglio, che, nel 4 maggio 1925, aveva assunto per primo l'istituenda carica di Capo di Stato Maggiore Generale (che mantenne sino al 4 dicembre 1940). Egli lasciò l'incarico di Capo di Stato Maggiore dell'Esercito al Generale Giuseppe F. Ferrari il 1° febbraio 1927.

 

 

 


Ada Fichera


Riferimenti Bibliografici

 

  • FICHERA ADA (testi a cura di), 2 giugno 2011, DVD, edizioni “Informazioni della Difesa”, Stato Maggiore della Difesa, Ministero della Difesa, Roma, 2012